dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»L'assessore Delicio sul bilancio di Pasqua
Martedì, 29 Marzo 2016 11:28

L'assessore Delicio sul bilancio di Pasqua

“Matera, ancora una volta, è stata una delle mete preferite fra le città d’arte del Mezzogiorno”.

Lo sostiene l’assessore alla Mobilità Valeriano Delicio che precisa inoltre: “Il progressivo richiamo svolto da Matera – prosegue l’assessore – ci pone davanti ad una serie di scelte, a cominciare da quelle relative all’ingresso nei Sassi, che impongono politiche di accesso e vivibilità innanzitutto dei residenti e degli operatori commerciali e in secondo luogo di fruizione da parte dei turisti. Non c’è dubbio che le misure dovranno tenere in considerazione tutte le esigenze, e al tempo stesso, non dovranno ignorare l’appeal di Matera, gestendo gli ingressi in modo da evitare disagi per i cittadini e per coloro che scelgono  Matera come meta turistica.

L’amministrazione, nello scorso febbraio dopo un periodo di stallo di più di un anno, ha sottoscritto il contratto di manutenzione dei varchi del centro storico e l’adeguamento dei due ingressi dei rioni Sassi (Via D’Addozio e via Buozzi). In queste settimane la società sta già predisponendo l’adeguamento funzionale delle telecamere di sorveglianza e si sta redigendo il nuovo disciplinare che regolerà per il futuro l’accesso agli antichi rioni”.

L’assessore aggiunge: “Saranno inoltre rinnovati e verificati tutti i pass ztl in quanto negli anni passati sono emerse alcune falle nelle operazioni di rilascio, tali da comportare un numero spropositato di permessi. Ha funzionato – precisa l’assessore Delicio – senza alcun problema il servizio navetta istituito di andata e ritorno da piazza Matteotti a Murgia Timone, realizzato dalla società di trasporto urbano.

Nella sola giornata di Pasquetta, sono stati  trasportati 2000 passeggeri.

E’ stata garantita la piazza della Cattedrale sgombra dalle auto  così come il presidio in via Rocco Scotellaro ha garantito il divieto al traffico veicolare e ai turisti di godere a piedi del centro storico della città.

In piazza Sedile ha funzionato anche il servizio dei pilomatt, resi funzionanti per la prima volta.

In sintesi – conclude l’assessore – l’unica criticità si ascrive alla gestione del varco di via D’Addozio che, nonostante il presidio dei vigili, ha subìto i disagi creati dalle numerose autorizzazioni  rilasciati per le strutture turistiche che hanno contribuito ad intasare l’area. Fenomeno su cui l’amministrazione comunale prevede una stringente regolamentazione già a partire dal disciplinare in via di definizione”.

Salva
Gestione Preferenze Cookies
Il sito utilizza cookies di Analisi (Google Analytics) e Funzionali per la condivisione sui principali social network. Privacy-Policy
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Analisi
Google Analytics
Accetta
Rifiuta
Funzionali
Condivisione social network
AddThis
Accetta
Rifiuta