dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»MODIFICA ALLE MISURE DI SICUREZZA RIGUARDANTI LE ATTIVITA’ COMMERCIALI IN OCCASIONE DEL G20

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 24 Giugno 2021 18:46

MODIFICA ALLE MISURE DI SICUREZZA RIGUARDANTI LE ATTIVITA’ COMMERCIALI IN OCCASIONE DEL G20

In occasione del G20 dei ministri degli Esteri e della Cooperazione allo Sviluppo, che si svolgerà a Matera il prossimo 29 giugno, sono state adottate una serie di misure che riguardano le attività commerciali e che modificano le disposizioni previste dall’ordinanza del 21 giugno scorso.

Le misure di sicurezza recepiscono le esigenze emerse nel corso delle riunioni del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza e dei tavoli tecnici presso la Questura di Matera.

La nuova ordinanza, emessa in data odierna, dispone la rimozione entro le ore 23.59 del 26 giugno di tutti gli arredi (vasi, panchine, fioriere, ombrelloni, totem pubblicitari, cestini, portacenere, dehors, pedane, tavoli e sedie) a servizio dei pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande e delle altre attività commerciali, artigianali e di servizi ubicati lungo le seguenti strade e piazze

: via Don Minzoni, via Ascanio Persio, via Lucana (dall’incrocio con via Minozzi all’incrocio con via Don Milani), via Domenico Ridola, via Duni, piazza Pascoli, via del Corso (dall’incrocio con via Ridola all’incrocio con via Scotellaro), via Scotellaro, piazzetta Sant’Eligio, via San Francesco, piazza Sedile, piazza San Pietro Caveoso. Dette aree dovranno restare libere fino alle ore 09:00 del 30 giugno 2021 e comunque fino a cessate esigenze.

Esclusivamente per le attività presenti nel tratto di via Ridola compreso tra via Lucana e via Duni, la rimozione degli arredi deve avvenire entro e non oltre le ore 23:59 del 24 giugno, per consentire l’esecuzione di lavori di ripristino del manto stradale.

Tavoli e sedie posizionati su suolo pubblico dovranno essere rimossi entro le ore 01:00 del 29 giugno; dette aree dovranno restare libere fino alle ore 09:00 del 30 giugno e comunque fino a cessate esigenze.

Relativamente ai pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande e delle altre attività commerciali, artigianali e di servizi che hanno pedane a servizio delle proprie attività sulla sede stradale e sui marciapiedi ubicati          lungo via Casalnuovo (dall’incrocio con via Ridola all’incrocio con via Buozzi) e lungo via Buozzi, l’ordinanza prevede che tali pedane siano rese completamente ispezionabili nella parte inferiore mediante la rimozione di eventuali chiusure o frontalini entro le ore 02:00 del 27 giugno.

Le attività commerciali e produttive, ad eccezione di farmacie e tabaccherie, nonché delle attività di prestazione di servizi ubicate in piazza Pascoli e nel tratto di via Ridola compreso tra piazza Pascoli ed il civico 114 della stessa via Ridola, dovranno restare chiuse al pubblico dalle ore 04:00 alle ore 23:59 del giorno 29 giugno, e comunque fino a cessate esigenze.

La fruibilità degli esercizi che, benchè ubicati nelle aree di massima sicurezza e nelle aree riservate rinforzate resteranno aperti al pubblico, sarà limitata ai soli residenti e a coloro che siano muniti di autorizzazione all’accesso.